604), Diocesi italiane suddivise per province ecclesiastiche, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Arcidiocesi_di_Perugia-Città_della_Pieve&oldid=116598701, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Piazza IV Novembre 6, 06123 Perugia, Italia, Benedetto I (o Bennato) † (menzionato nel, Rodolfo I (Armanni de Staffa) † (menzionato nel, Benaudito (o Benenato) † (prima di maggio, Giovanni Verraclo da Ferentino † (17 aprile, Francesco Bernardino Simonetta † (29 luglio, Francesco Riccardo Ferniani † (11 dicembre, Giovanni Beda Cardinale, O.S.B. † (8 novembre, Giovanni Battista Carcarasio † (17 aprile, Giovanni Evangelista Stefanini † (4 marzo, Filippo Angelico Becchetti, O.P. Questo vescovo è documentato dal 1052 fino al 1057 (Kehr, Nominato delegato apostolico per gli Orientali e, concattedrale dei Santi Gervasio e Protasio, diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, vicario patriarcale per i Latini a Costantinopoli, Le diocesi d'Italia dalle origini al principio del secolo VII (an. [6], Il 27 marzo 1882, in forza della bolla Universae Ecclesiae regimen, Perugia fu elevata al rango di arcidiocesi immediatamente soggetta alla Santa Sede da papa Leone XIII, che dal 1846 al 1878 ne era stato vescovo. La diocesi di Perugia sarebbe stata eretta secondo la tradizione nel II secolo, e il primo vescovo attestato dalla tradizione agiografica e dal martirologio geronimiano è Costanzo, il cui «episcopato riposa sopra una tradizione abbastanza seria» (Lanzoni). Il 3 giugno 1977 Ferdinando Lambruschini, già arcivescovo di Perugia, fu nominato anche vescovo di Città della Pieve, unendo così in persona episcopi le due sedi. Bologna | Con la bolla Super universas del 9 novembre 1601[7], il pontefice definì i possedimenti e i limiti della diocesi, separata da quella di Chiusi, ed istituì il capitolo dei canonici. Telefono: 075 5750375. Cardinal Electors Necrology Palermo | Deceased | s.src = '//' + __mtm[1] + '/mtm.js'; Il 15 agosto 1972 l'arcidiocesi di Perugia fu ulteriormente elevata al rango di sede metropolitana per effetto della bolla Animorum utilitati di papa Paolo VI; alla nuova provincia ecclesiastica vennero assegnate le diocesi di Assisi, Città di Castello, Città della Pieve, Gubbio, Foligno e Nocera Umbra e Gualdo Tadino. Agrigent | })(); Nel 2016 contava 255.000 battezzati su 285.000 abitanti. Square Kilometers: 1,900 (733 Square Miles) Conference Region: Umbria. Chieti-Vasto | Campobasso-Boiano | Bari-Bitonto | Nel 2016 contava 255.000 battezzati su 285.000 abitanti. __mtm = [ '5ae27a4486d2826053dcee59', 'cdn01.mzbcdn.net/mngr' ]; elem.src = (document.location.protocol == "https:" ? Pec: perugia@pec.chiesacattolica.it. Fermo | Consistories | Structured View Bishops: (function() { Pisa | Es entstammt als Bistum Perugia bereits dem 2. VICARIO GENERALE. mons. Tarent | S.E. L’Aquila | E-mail: info@diocesi.perugia.it. var s = document.createElement('script'); L'arcidiocesi nel 2016 su una popolazione di 285.000 persone contava 255.000 battezzati, corrispondenti all'89,5% del totale. var elem = document.createElement('script'); Official Web Site: http://www.diocesi.perugia.it/. Note: Any changes in boundaries over time are not indicated in the above table. Il territorio si estende su 1.900 km² ed è suddiviso in 155 parrocchie, raggruppate in 7 zone pastorali. Vercelli, Liste der Bischöfe und Erzbischöfe von Perugia, Homepage des Erzbistums Perugia-Città della Pieve, https://de.wikipedia.org/w/index.php?title=Erzbistum_Perugia-Città_della_Pieve&oldid=202393515, „Creative Commons Attribution/Share Alike“. Al termine della guerra, si scagliò contro l'ideologia comunista, imponendo ai parroci l'osservanza scrupolosa delle disposizioni di Pio XII in questo campo. Tra XI e XII secolo il capitolo della cattedrale, composto per lo più da appartenenti alle nobili famiglie cittadine, assunse un ruolo centrale nella vita perugina e crebbe d'importanza grazie all'acquisizione di un notevole patrimonio e la giurisdizione patronale su diverse chiese. Marco Salvi. ✠ Ospitò frequentemente i pontefici; papa Innocenzo III vi morì e vi fu sepolto (1216), come pure papa Martino IV; tra il 1216 e il 1305 a Perugia si tennero i conclavi che elessero Onorio III, Onorio IV, Celestino V e Clemente V. In questo secolo, la città e la diocesi videro la fondazione di diversi monasteri degli ordini mendicati, francescani e domenicani, ma anche agostiniani, Servi di Maria e carmelitani, e i monasteri femminili delle clarisse e delle cisterciensi. A Città della Pieve sorge la concattedrale dei Santi Gervasio e Protasio. 666 likes. Florenz | Nel 1320 il vescovo Francesco Poggio celebrò un sinodo diocesano, il primo di cui sono noti gli atti, che si adoperò per la riforma del clero. Papa Pecci «si trovò a gestire la Chiesa perugina in momenti di crisi politica, sostenendo fermamente le istituzioni ecclesiastiche e guidando clero e popolo soprattutto con la promulgazione di importanti lettere pastorali. Oristano | Syrakus | Siena-Colle di Val d’Elsa-Montalcino | Current Only | Venedig | Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela | Sein wohl berühmtester Bischof war Papst Leo XIII. Pescara-Penne | Fax: 075 5717081. Living | Il 25 settembre 1600 fu eretta la diocesi di Città della Pieve con la bolla In supereminenti di papa Clemente VIII. Country: Italy. Eastern Catholic Churches. Il 30 settembre 1986 la diocesi assunse l'attuale nome con il decreto Instantibus votis della Congregazione per i Vescovi, che sancì la piena unione delle due sedi vescovili. Egli svolse sette visite pastorali, riformò il seminario e fondò l'Accademia di San Tommaso; promosse l'istruzione femminile e la devozione alla Madonna delle Grazie in cattedrale e alla Madonna della Misericordia nel nuovo santuario a Ponte della Pietra.»[5]. Recent | })(); La diocesi era piccola e dotata di scarse rendite, a tal punto che i primi vescovi dovettero investire il proprio personale patrimonio per dotare la diocesi delle strutture necessarie per l'azione pastorale. L'arcidiocesi comprende in massima parte comuni della provincia di Perugia, a cui si aggiunge il comune di Monteleone d'Orvieto in provincia di Terni. Secondo Sbaraglia (p. 612), la carta che documenta il vescovo Teobaldo è fortemente sospetta, ma la serie dei vescovi ivi menzionati sembra essere genuina. Holy See | Nel territorio si trovano anche tre basiliche minori: la basilica di San Domenico e la basilica di San Costanzo a Perugia, e la basilica del Santissimo Salvatore dell'abbazia di Montecorona. L'antica chiesa di San Pietro divenne sede di un importante monastero benedettino, fondato dall'abate Pietro attorno al 965. Modena-Nonantola | Conclaves | Popes | Piazza IV Novembre, 6 – 06123 Perugia. [5], Nel XIII secolo la città divenne una delle principali sostenitrici del guelfismo. Catanzaro-Squillace | Il resto del territorio comunale appartiene alla, Il resto del territorio comunale appartiene alle, Lanzoni (p. 551) menziona un santo di nome Asclediopoto, documentato da una, Gli atti del concilio romano dell'861 riportano l'espressione, Nel concilio celebrato a Roma nell'879 prese parte un. Udine | Catania | Rom | scpt.parentNode.insertBefore(elem, scpt); Jahrhundert. Trient | by Date | Centralino: 075 5750300. Am 27. L' arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve (in latino: Archidioecesis Perusina-Civitatis Plebis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Italia appartenente alla regione ecclesiastica Umbria. Villaggio della Carità, Sorella Provvidenza - Via Montemalbe, 1 - 06125 Perugia Email: apv.caritas.perugia@gmail.com - apv@diocesi.perugia.it - Pec: apv.caritaspg@pec.it - C.F. Benevent | Oldest | n. 11/2015 al n.325 - DPGR 8 luglio 1997 n.396 - Cookie Policy Youngest | La tradizione la colloca presso la chiesa extraurbana di San Pietro, luogo di sepoltura del vescovo Ercolano; più recentemente viene collocata all'interno delle mura cittadine, presso l'antica chiesa scomparsa di San Giovanni Rotondo, dove è stato scoperto un sarcofago cristiano della fine del IV secolo, che risulta essere a tutt'oggi la più antica testimonianza archeologica sulla presenza del cristianesimo a Perugia.[5]. Vacant | All'inizio del Novecento, l'arcidiocesi visse un profondo periodo di crisi quando, in seguito ad una visita apostolica, il direttore e il vicerettore del seminario furono accusati di seguire le idee moderniste e destituiti dai loro incarichi; lo stesso seminario venne chiuso e il vescovo Dario Mattei Gentili costretto alle dimissioni nel 1910. Roman Curia | Das Erzbistum Perugia-Città della Pieve ( lateinisch Archidiocesis Perusina-Civitatis Plebis, italienisch Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve) ist eine in Italien gelegene Erzdiözese der römisch-katholischen Kirche mit Sitz in Perugia. Juli 2020 um 22:57 Uhr bearbeitet. Sede arcivescovile è la città di Perugia, dove si trova la cattedrale di San Lorenzo. Overview | [8] Per lo stesso motivo nel 1977 la parrocchia toscana di Santa Fiora e quelle delle sue due frazioni Bagnolo e Bagnore passarono alla diocesi di Sovana-Pitigliano. Dioceses: Perugia-Città della Pieve | L'arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve (in latino: Archidioecesis Perusina-Civitatis Plebis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Italia appartenente alla regione ecclesiastica Umbria. Cardinals by Rank Fax: 075.575.03.25. † (11 agosto. elem.async = true; }); Archdiocese of Perugia (became a Metropolitan), Square Kilometers: 1,900 (733 Square Miles), Mailing Address: Arcivescovado, Piazza IV Novembre 6, 06123 Perugia, Italia. var _qevents = _qevents || []; Ancona-Osimo | by Year | Events: Salerno-Campagna-Acerno | [5] Cospicua fu anche la presenza e la diffusione delle confraternite; solo a Perugia se ne contavano quasi quaranta alla fine del Cinquecento. Nel 1564 Fulvio Giulio della Corgna istituì formalmente il seminario diocesano, che era stato avviato già dal 1559 da un sacerdote e da un laico, e celebrò il primo sinodo post-tridentino. Görz | _qevents.push({ elem.type = "text/javascript"; Nel 1462 fu istituito il primo monte di pietà. Reggio Calabria-Bova | Lecce | Diese Seite wurde zuletzt am 31. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 12 nov 2020 alle 11:12. [5], Nel 1305 si svolse l'ultimo conclave a Perugia, che portò all'elezione di papa Clemente V, che trasferì la sede papale ad Avignone; si deve a questo papa l'autorizzazione alla fondazione dell'università perugina (lo Studium generale). Es entstammt als Bistum Perugia bereits dem 2. Mailing Address: Arcivescovado, Piazza IV Novembre 6, 06123 Perugia, Italia. Sassari | Titular | All | Riginaldo Lucarini (1643-1671) impegnò le risorse di famiglia per «ingrandire la cattedrale, istituire la biblioteca pubblica e irrobustire la rete delle istituzioni di assistenza e beneficenza».[5]. Home | Incerta e discussa è la collocazione dell'antica cattedrale perugina. Il 15 agosto 1972 la diocesi di Città della Pieve, fino a quel momento immediatamente soggetta alla Santa Sede, divenne suffraganea dell'arcidiocesi di Perugia. Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo | Ad Limina | Cosenza-Bisignano | s.async = 1; Convinto sostenitore del governo fascista, ne appoggiò tutte le iniziative, coinvolgendo il clero dell'arcidiocesi. Nel 1973, per far coincidere i confini delle diocesi con quelle delle regioni civili, la diocesi di Città della Pieve cedette le parrocchie di Camporsevoli e di San Lazzaro alle Piazze nel comune di Cetona alla diocesi di Chiusi e Pienza in Toscana, e il territorio della frazione di Trevinano nel comune di Acquapendente alla diocesi di Acquapendente nel Lazio. Religious Orders | Countries | Foggia-Bovino | Il Rinnovamento nello Spirito Santo a Perugia qacct:"p-tDHWV7YXNsXfD" Das Erzbistum Perugia-Città della Pieve (lateinisch Archidiocesis Perusina-Civitatis Plebis, italienisch Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve) ist eine in Italien gelegene Erzdiözese der römisch-katholischen Kirche mit Sitz in Perugia. Il primo vescovo eletto, Angelo Angelotti, morì l'anno stesso della sua elezione senza poter essere consacrato; la morte di Clemente VIII e del suo successore Leone XI ritardarono la nomina e la consacrazione del primo vescovo, Fabrizio Paolucci, che avvenne solo nel 1605. 94038050541 Iscritta al Registro regionale delle associazioni di volontariato L.R. Councils (e.parentNode || document.body).insertBefore(s, e); Genua | I comuni della provincia di Perugia sono[1]: Perugia, Castiglione del Lago, Paciano, Panicale, Piegaro, Città della Pieve, Tuoro sul Trasimeno, Lisciano Niccone, Passignano sul Trasimeno, Magione, Corciano, Marsciano (eccetto la località di Ammeto[2]), Deruta (eccetto la frazione di Ripabianca[2]), Torgiano, Bastia Umbra (la sola frazione di Ospedalicchio[3]) e Umbertide (le sole parrocchie delle frazioni di Badia di Montecorona, Pierantonio, Preggio e Romeggio[4]). Tra i vescovi pievesi si segnala in particolare Giuseppe Angelucci, che governò la diocesi per quasi tutta la prima metà del Novecento (1910-1949). Importante vescovo riformatore fu Napoleone Comitoli (1591-1624), «rappresentativo dell'attività pastorale post-tridentina, per i numerosi sinodi, la cura della liturgia e la promozione del culto di santi locali». Pesaro | Telephone: 075.575.03.11. Neapel | È retta dall'arcivescovo cardinale Gualtiero Bassetti. Mailand | März 1882 wurde das immediate Bistum zum Erzbistum erhoben und blieb als solches auch weiterhin dem Apostolischen Stuhl unterstellt. Turin | Rinnovamento nello Spirito Santo - Diocesi Perugia, Perugia. Dall’ultimo bollettino medico sullo stato di salute del cardinale arcivescovo di Perugia-Città della Pieve Gualtiero Bassetti, presidente della... Continua » Celebrata la solennità del Santo patrono Ercolano, vescovo e martire, defensor civitatis. All | var scpt = document.getElementsByTagName('script')[0]; Tuttavia il primo vescovo di cui esista un riscontro storico certo è Massimiano (o Massimiliano), che partecipò ai sinodi romani indetti da papa Simmaco tra la fine del V secolo e l'inizio del VI; a lui segue Ercolano, ucciso da Totila tra il 548 e il 549 e ricordato da Gregorio Magno. Ravenna-Cervia | È retta dall' arcivescovo cardinale Gualtiero Bassetti . var e = document.getElementsByTagName('script')[0]; [9], Al momento della piena unione con l'arcidiocesi perugina, la diocesi di Città della Pieve comprendeva 19 parrocchie nei comuni di Città della Pieve (4), Piegaro (1), Panicale (4), Paciano (1), Castiglione del Lago (8) e Monteleone d'Orvieto (1).[10]. Sito web: www.diocesi.perugia.it. (function() { "https://secure" : "http://edge") + ".quantserve.com/quant.js"; Altri insediamenti monastici che si svilupparono in questo periodo sono il monastero di Santa Maria di Val di Ponte (Montelabbate) e il monastero camaldolese di San Salvatore di Monteacuto (o di Montecorona). [5], Al principio del XVI secolo, durante l'episcopato del cardinale Agostino Spinola, il capitolo della cattedrale di Perugia, che dal XII secolo seguiva la regola di sant'Agostino, fu secolarizzato. Il vescovo Fabrizio Paolucci (1605-1625) istituì il seminario vescovile, che tuttavia ebbe vita irregolare fino alla riforma operata da Giovanni Evangelista Stefanini tra il 1771 e il 1775. Questo contribuì ad accrescere i contrasti con l'autorità del vescovo, con gli altri monasteri, che in questo stesso periodo acquisirono l'esenzione dalla giurisdizione vescovile, e con il comune di Perugia. Cagliari | Nel X secolo, all'epoca del vescovo Onesto, le reliquie di sant'Ercolano vennero traslate nella nuova cattedrale dedicata a San Lorenzo, sul sito dell'odierna chiesa. La provincia ecclesiastica perugina, istituita nel 1972, comprende 4 suffraganee: L'odierna arcidiocesi nasce nel 1986 dall'unione di due antiche sedi episcopali, Perugia, attestata dal II/III secolo, e Città della Pieve, istituita nel 1600.

Esercizi Svolti Latino Verba Manent 1, Ricetta Pizza Senza Planetaria, Pianezza Santuario San Pancrazio, Hana Sushi Mirandola, Santa Rosa Protettrice Di Cosa, Grotte Vaticane Pianta, Passo San Marco Trekking,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *